La verità è che non gli piaci abbastanza è uno stronzo.

26 comments
Pura e semplice verità. Fine della tortura.

L'inizio della fine avviene in età puerile, quando le nostre mamme, nonne, zie, prozie ci assicurano del fatto che se un bambino ci tira un calcio vuol dire che gli piacciamo.
In pratica io da piccola avevo molti ammiratori.
È da qui che iniziano i nostri drammi: quando ci convinciamo del fatto che se un bimbo ci ignora, ci tratta male, e ci ruba il diario allora è chiaro che è cotto di noi.

Prego, vi chiedo di porre la vostra attenzione sul visetto innocente di questa bambina non appena la mamma pronunciò tali parole: "amore se quel bambino ha fatto quelle cose, ha detto quelle cose è perché gli piaci"


"Boh. Ma sei sicura? A me pare na grande stronzata. Va bhe crediamoci" 



È da questo preciso istante, quando ti dici: "va bhe crediamoci", che rimani fregata, perché quello sarà il primo di una lunga serie di "va bhe crediamoci"

"Scusa, non ti ho richiamato perché ho avuto un'emergenza durata 72 ore più supplementali"

Va bhe, crediamoci.

"Scusa, non posso venire perché mia nonna ha bisogno di sostegno morale per andare a giocare al bingo"

Va bhe, crediamoci.

"Ma cosa dici? Ma guarda che ti stai inventando tutto! Stai impazzendo! Stai diventando una pazza paranoica! Ti fai i film! Io non la stavo spogliando! La stavo solo aiutando a rivestirsi!"

Va bhe crediamoci vaffanculo.


Scuse di merda, su giustificazioni di merda di uomini di merda.

Da quel preciso istante, quell'istante di debolezza in cui crediamo fermamente che se un ragazzo ci ignora, ci tratta male e con insufficienza, se c'è solo quando fa comodo a lui e mai quando ne abbiamo realmente bisogno, allora è innamorato di noi, che rimaniamo fregate a vita e pur di non levarci quei belle bresaole davanti agli occhi creiamo delle giustificazioni:
"Magari è solo vulnerabile e fa la parte del duro solo per non mostrare il suo vero IO"
"Magari ha dei problemi esistenziali e per questo che vuol restare solo e mi chiama solo quando ha bisogno di compagnia"
"Magari ha il telefono scarico"
"Magari non mi ha risposto all'ultimo messaggio di whatsapp, anche se era online, perché non ha visto la notifica"

"Magari è solo uno stronzo che mi sta prendendo per il culo. MAGARI"




La nostra mente è stata ampiamente plagiata dalla Disney e dalle telenovelas delle nostre nonne, mettici pure la balla per eccellenza "Se è uno stronzo gli piaci!" stai sicura che non avrai più delle bresaole davanti agli occhi, ma un'intera mortazza! una per occhio!

Se un ragazzo non ti chiama, non è perché ha timore, non è perché ha pensieri e non te li vuole addossare, non è perché il criceto gli è morto o lui è stato rapito dagli alieni.
Non ti chiama perché non ti vuole sentire. Punto. Semplice.

"Se un ragazzo si comporta come se non gliene fregasse un cazzo di te e perché non gliene frega un cazzo di te."


Non esistono uomini travagliati da enormi dubbi esistenziali, bisognosi d'affetto e d'aiuto, ma troppo orgogliosi per chiederlo.
Non esistono, e tu non fai di mestiere la crocerossina, sempre pronta a consolarlo e a perdonarlo se ti tratta con insufficienza. 
Se un ragazzo ti vuole, ti vuole.
Sposterebbe le montagne per averti; è così fin dall'alba dei tempi.
Se non ti chiama, se non ti cerca non stare attaccata al telefono in attesa, non ne vale la pena.


Prima lo capiamo, prima staremo meglio.


"Impara a scegliere, invece d'esser scelta"


La dobbiamo smettere di trovare mille giustificazioni ai loro comportamenti, alle loro bugie, perché siamo diventate più brave noi a trovarle che loro ad inventarle; perché questi esemplari di Homo Codardus, ti fanno credere che tutto ciò che è successo in verità non è successo realmente, ma solo nella nostra testa, ci fanno passare per matte, e ci autoconvinciamo che FORSE stiamo uscendo davvero pazze, per poi accorgerci che in verità, in fondo l'abbiamo sempre saputo che avevamo ragione.



All'inizio partono tutti in 4°, potrebbero persino dirti che "non ho mai incontrato nessuna come te" potrebbero persino giurarti amore eterno, a patto poi passare mezz'oretta in più e ritirarsi come se gli avessimo chiesto di pagare un conto di 1000 euro all'ora per la compagnia ricevuta.


Scappano.

Se c'è una cosa che sa fare benissimo questa tipologia di uomo è scappare. 

E se tu chiedi delle spiegazioni, loro scappano di nuovo, oppure ti dicono che hai visto cose che non esistono, che non hanno mandato "nessun segnale", che il tutto l'abbiamo ricreato nella nostra testa, e ci crediamo. 
Arriviamo ad un punto in cui crediamo al fatto che "quei segnali" non siano mai esisti, o che li abbiamo mal interpretati, che non ci hanno mai provato spudoratamente con noi, ma in verità "sei solo un'amica" e ci crogioliamo e affoghiamo in tutte le nostre seghe mentali!


"Che cosa è un uomo? È la più grande sega mentale di una donna!"



Ora e per sempre, amen.



La verità è che non gli piacciamo abbastanza. Punto. Fine della storia, dei melodrammi, delle notti insonne e dei castelli costruiti a mezz'aria.
E sarebbe tutto molto più semplice e meno contorto se NOI ci mettessimo in testa che l'uomo è codardo di natura (non tutti grazie al cielo), e non ti dirà mai "non mi interessi" "sei solo un'amica", non ti dirà mai la verità, ma ti riempirà di belle parole, di belle bugie che sempre cozzeranno con il loro modo di comportarsi. E a questo punto cosa ti rimane? Ti rimangono le seghe mentali, le giustificazioni, le mille e cento scuse che ti propina e ti propini.
"Sarà molto impegnato", "ha tanti pensieri per la testa"
Ma da che mondo è mondo, se hai problemi, se ha "pensieri gravi" a cui pensare, ricerchi in ogni secondo ciò o chi quei pensieri te li fa scomparire.
E allora, se non ti chiama è semplice: non gli piaci abbastanza.

Io parlo al femminile perché sono una doppia X, ma il discorso è universale.
Per esempio, noi esemplari femmina di uomo preferiamo propinare minchiate alla "se è destino accadrà".
Noi. Che quando siamo in calore facciamo un baffo a quelli della CIA. Noi che non ci affideremmo al destino nemmeno per scegliere uno smalto.
Ma quando maii??
Se uno non ti piace digli semplicemente: "non mi interessi", "non sei il mio tipo".
Così sto povero cristo si farà una ragione e avanti la prossima.

Perché l'amore non è una cosa semplice, non lo è mai stato, ma la sincerità sì.
E con la sincerità, la maggior parte dei grandi interrogativi esistenziali di un essere umano si scioglierebbero.
Tutto sarebbe più chiaro, definito, ordinato; tutti saremmo rilassati, perché sapremmo cosa l'altro vuole e cosa noi vogliamo e se tu non vuoi ciò che voglio io allora non siamo compatibili.
Perché in fondo, nelle urla latenti dei nostri cuori o mutande, sappiamo già cosa vogliamo o cosa non vogliamo, bisogna solo ascoltare ed essere sinceri prima con noi stessi, così potremmo esserlo con gli altri.

E se non ti whatsappa la verità è una sola: è che non gli piaci abbastanza.



26 commenti:

  1. ahahah maledette mamme! Sta storia delle cotte celate con strafottenza è la piaga del mondo! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è una rovina xD
      anche se ora che ci penso, al catechismo c'era un ragazzo che mi tirava dei calci soft, quando poi lo accoppai anche io mi disse che gli piacevo.
      Gli risi in faccia e gli diedi dello stupido.
      Chissà che fine ha fatto xD

      Elimina
  2. >"non ti dirà mai "non mi interessi" "sei solo un'amica", non ti dirà mai la verità, ma ti riempirà di belle parole, di belle bugie che sempre cozzeranno con il loro modo di comportarsi."

    Aggiungerei, con enorme acidità femminile, fanno così perché magari non gli piaci abbastanza da essere la sua ragazza, ma per essere una botta e via o una trombamica sì. E' questa la verità. Una porta aperta per una possibile ciulata la lasciano sempre. Per le donne questo è diverso, purtroppo molte creano la famosa friendzone in cui i poveri malcapitati che non sono abbastanza svegli da rendersene conto non troveranno mai un buco in cui sfogarsi almeno fisicamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ESATTO!!! è come se mi avessi letteralmente letto nel pensiero.
      Proprio di questo parlavo con ted ieri sera. Questa differenza che c'è tra il comportamento di un XY e di una doppia X.

      Elimina
  3. prometto solennemente che se mi dovesse crescere un pene nell'utero lo educherò a modo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahaahhahahahahahahahahahahahahahahah

      Rivoluzione.

      Elimina
  4. che forse da bambini è in parte così, ma da grandi no...quando piacciamo a sufficienza a un lui, beh...lo si capisce eccome... Purtroppo, spesso accade, che quando veniamo tempestate di telefonate, messaggi etc sia lui a non piacerci, e il poverino insiste credendo che noi non abbiamo capito...e invece ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto che molti si perdono strada facendo xD

      Elimina
  5. Mettiamoci anche le amiche che, non volendo ferirti, ti riempiono di false speranze.
    Oddio, quante volteeeeeeeeeeee! Poi ti capita il puttaniere per eccellenza, che sembra ti desideri, e invece sei solo una da aggiungere alla sua collezione.
    Chi si trova un uomo con la U maiuscola, se lo tenga ben stretto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo quelli della mia età sono per la maggiar parte così. Uno che si comporti come si deve sono veramente pochi e spesso vanno dietro a delle stronze bastarde con push up.

      Elimina
  6. Probabilmente avrai ragione, da ragazzo riconosco senz'altro l'esistenza della stronzaggine, superiorità e bugiardaggine degli uomini, ma appurato questo, il discorso potrebbe essere benissimo anche rigirato.
    Anche voi non scherzate mica però eh! non intendo ovviamente sparare a zero anche perchè ho pieno rispetto verso l'universo femminile e avendo avuto si e no massimo 3 legami con l'altro sesso nella mia vita non mi sento neanche di essere il dottor stranamore!
    La verità è che la sofferenza in amore è anche donna. A volte si finisce per credere così tanto in un sentimento verso una ragazza che si finisce per basare la propria vita su quello, più si danno attenzioni più si viene rifiutati e non si rimane che ritrovarsi a doversi liberarsi forzatamente di un sentimento per poter ritrovare il sorriso.
    E puntualmente quando torna il sorriso, la ragazza rifiutata da tutti gli stronzi di turno si ricorda che esisti e gli equilibri ritrovati con fatica ritornano a farsi fottere.
    L'uomo è! stronzo (non tutti) e ti dò ragione. Perchè però, le donne si concentrano più sul fatto che l'uomo è stronzo senza accorgersi che intorno a loro silenzioso c'è anche l'uomo che potrebbe regalargli qualcosa...?
    E' soprattutto quale strana forza vi attira ad essere catturate dagli uomini menefreghisti a cui non importa un cazzo di voi nonostante sappiate già in partenza che quasi sicuramente vi faranno soffrire?
    Minimizzando alla grande il discorso un uomo a volte non cerca una donna non perchè è necessariamente stronzo ma molto più semplicemente perchè si sente fuori luogo se prova a scrivergli qualcosa di divertente, si sente a disagio di uno snob se chiede un appuntamento, si sente che potrebbe essere giudicato ad ogni frase ed ogni parola, o perchè è solamente timido (ogni riferimento a me è voluto).
    Credo che una coppia al giorno d'oggi possa funzionare grazie alla libertà che l'altro è disposto a dare, non bisogna trattenere nessuno, se qualcuno vuole stare accanto a te ci sta, senza che nessuno debba chiederglielo.
    E' interessante ciò che scrivi ti seguirò senz'altro con piacere! ;D
    Flavio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Innanzitutto grazie, è un complimento assai apprezzato il tuo, soprattutto perché definisci interessante ciò che dico, poi ti chiami Flavio, il complimento è doppiamente apprezzato xD

      Detto questo inizio con una frase detta al mio amico Ted: "le ragazze sono stupide"

      Io ho parlato al femminile perché sono una ragazza, ho avuto a che fare in amore con ragazzi, ma sì il discorso è perfettamente ribaltabile (infatti ho scritto "io parlo al femminile perché sono una doppia X, ma il discorso è universale.
      Per esempio, noi esemplari femmina di uomo preferiamo propinare minchiate alla "se è destino accadrà".")
      Ciò che hai scritto lo penso anche io.
      Molte ragazze tendono a mantere sulla corda tesissima il povero mal capitato innamorato, ma non corrisposto.
      Questa cosa io la odio.
      é crudele e subdolo. Perché tu sai che ti muore dietro e che farebbe di tutto per te, e sai anche che per te è solo un amico, però se ti serve qualcosa fai la carina con lui e la dolce, per poi immediatamente scaricarlo qualora non ti servisse più.
      Ecco perché dico "se non ti piace diglielo!"

      Io ti capisco benissimo, perché lo vivo con il mio migliore amico.
      Io so la fatica enorme che fa per mandare un messaggio, per sembrare sicuro e disinvoloto quando in realtà rischia di svenire una volta si e uno pure.
      E quando viene rifiutato ( o meglio: fatto capire dopo 4 mesi) per chissà quale oscuro mistero astrale, io mi incazzo e gli dico che le ragazze sono stupide perché lo sono!
      Ma vedi, la differenza tra stronzo e timido è colossale.
      Perché se prima mi fai il casanova della situazione, sei tutto spavaldo e *io son il don giovanni della situazione* e poi non chiami più, sparisci, non rispondi alle chiamate allora sei stronzo.

      Al mondo ci stannno tanti uomini stronzi e tante donne stronze, ma è grazie a loro che saprai riconoscere e apprezzare molto di più i ragazzi come te e le ragazze che sanno dare amore.

      E se il mio discorso ti pare disconnesso e senza filo logico perdonami xD sono le 4 del mattino e divento logorroica e faccio discorsi sconnessi xD
      e mi pare di aver scritto due volte sconnesso, anzi 3 con questo .-.

      Flavia :D

      Elimina
  7. Partendo dal presupposto che quel film, visto quando è uscito, è stato una vera illuminazione, l'ho adorato, amato, finito da quante volte l'ho visto!
    Si perchè è vero che noi donne dobbiamo imparare a non credere più alle stronzate, ma soprattutto perché ti insegna ad ascoltarti quando queste cose succedono a te, a renderti conto che ti stai raccontando una superminchiatacolossale (e lo sai!).
    Aldilà del fatto che gli stronzi esistono, "purtroppo" esiste anche l'amor proprio, ed è quello che ci frega, perché nessuna di noi può ammettere con tanta facilità di essere rifiutata, di non piacere a sufficienza ad un ragazzo...il punto fondamentale è questo!
    E anche le donne stronze esistono e forse sono pure peggio, perchè la donna si sa, ha anche una certa vena di cattiveria...
    Però ecco, ricordiamoci anche un'altra cosa che il film tra l'altro insegna benissimo, cioè che se lui non vuole ufficializzare non è automatico che tu non gli piaccia abbastanza, tutto sta nel guardare come vieni trattata, se ti tratta da principessa il problema reale dove sta?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho amato la parte "se lui non ti vuole sposare" :')
      "Se ti tratta da principessa il problema reale dove sta?"
      Non sta :D

      La donna é subdola, diciamoci la verità.
      Ti tiene sulla corda e ti fa le moine solo quando gli servi.

      Elimina
  8. "Che cosa è un uomo? È la più grande sega mentale di una donna!"
    Riassumo la mia stima per il tuo post in una parola: AMEN!

    RispondiElimina
  9. Questa perla di saggezza é tratta dal libro *-*

    Grazie *-*
    Andiamo a diffondere il verbo!

    RispondiElimina
  10. uomini = marte + stranezze condito con un filo di stronzaggine. Ma sono sicura che esiste quello apposto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente esiste, altrimenti stiamo freschi xD

      Elimina
    2. Eh no...non esiste! Però, ne esistono molti che non sono stronzi. Tra i non stronzi poi, ne esistono alcuni con le palle, che ti dicono cosa vogliono, che se lo prendono subito. E che si impegnano seriamente. Dopo che ti hanno però, emergono tutti i loro difetti! Tra stronzi e mariti-compagni difettosi però, tutta la vita i secondi

      Elimina
    3. Vallo a trovare quello single nel 10% degli uomini sani di mente

      Elimina
  11. "Ministro dell'istruzione, propongo di fare leggere e studiare ed imparare a memoria se è il caso, codesto post ai ragazzi di questa nuova generazione perchè racchiude le verità nascoste che l'umanità ha sempre cercato di nascondere fino ad oggi, affinchè non si commettano più gli errori che gli uomini e le donne del nostro tempo hanno commesso.
    Thanks."

    ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah lo metterei nei "testi raccomandati"

      Elimina
  12. Il giorno che ti prenderà a calci letteralmente in faccia sarà colpa tua e ti farai 3 anni di centro di salute mentale perché lo hai mandato a fanculo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi scusi, si potrebbe spiegare meglio?

      Elimina
  13. IO. TI. STIMO! Se diventata il mio idolo... comunque ciò che affermi vale anche nel mondo LGBT, per esperienza mia, devo dire che è peggio se non drastico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro! Lo so bene figurati, metà dei miei amici sono gay e i disadattati li beccano tutti loro

      Elimina

Le parolacce sono un obbligo morale.

Powered by Blogger.