Spotted: Apocalypse Now.

4 comments
Quel giorno in cui tutti si credettero gossip girl, il giorno dell'apocalisse appunto.
Dall'America sbarca in Italia una moda molto carina: "Spotted"

Se non sapete che cosa è spotted siete proprio OUT!
Sto scherzando, 3 giorni fa anche io ne ignoravo l'esistenza, e l'avevo scambiato per "spotting" che è tutt'altra cosa.

Insomma le pagine Spotted, che tradotto il termine in inglese significa "Avvistato" - Gossip Girl docet - è una pagina di università, di scuola, di un pub - insomma, pensate ad un luogo anche frequentato per caso o solo per farci la pipì e aggiungete la parola spotted - per dichiararsi o cercare il nome di una persona che in quel luogo ci ha colpito e tutto in completo anonimato.

Che figata no?
Già, na gran figata.

Come per "Le Pagine Di Merda" la mia home di fb è strapiena di questi spotted.

Ora che ci penso, quasi quasi ci scrivo anche io uno spotted:
"Avvista Nutella sola soletta nella dispensa, cosa c'è? La racchietta ti ha abbandonata per correre dietro all'insalatina? xoxo Prova Costume"

Taci Prova costume! Taci! Ci pensa già il mio culone a parlare! Taci stronza!

Ritornando agli spotted, ecco ci stanno spotted e spotted. L'idea di base è molto carina e geniale, quante volte vedendo un ragazzo avrei voluto sapere il suo nome, grazie a spotted adesso è tutto diverso, la percentuale degli appostamenti è diminuita del 90 % infatti; ah l'amore ai tempi di facebook.
Tuttavia, se abiti nel paesiello, persino una genialata del genere diventa patetica e noiosa, grazie alla meglio gioventù che non ha nè le palle per dire le cose in faccia e nè la minima conoscenza della grammatica italiana.

In TUTTO il MONDO spotted viene utilizzato per dichiararsi e fare apprezzamenti, non per insultare gratuitamente inoltre in ANONIMATO.
Lo squallore.

Un paio di perle di saggezza dalla pagina spotted del mio paesiello:


Di questi "siete una coppia bellissima" la bacheca ne è piena! La coppia è sempre questa: i nuovi Bradgelina. 



Questi sono avvertimenti di vitale importanza.



Più crudele di così. È di pari merito con la Paris Hilton versione cantante. 




Un paio de Cazzi tua no???


Ma adesso IL MEGLIO:



"s..amica 18-55 anni per incontri hot"!  Questo si crede il nuovo Gray della situazione ahahah
Read more...»

La vita è come un marciapiede frequentato da tanti cani: piena di merda.

5 comments
Che belle immagini che vi lascio, nevvero?

Questa perla di saggezza l'ho partorita scorrendo la home di facebook, la quale in questo periodo è piena di "merda" appunto.
In principio ci fu il "coinquilino di merda" poi - dal momento che il taget funzionava - vennero a seguire:

  • I genitori di merda
  • I professori di merda
  • Il compagno di merda
  • Il fidanzato di merda
  • Il trombamico di merda
  • Il migliore amico di merda
  • La peggior figura di merda
  • L'appuntamento di merda
  • La performance sessuale di merda
  • La scusa di merda
  • L'ubriaco di merda
  • La prima volta di merda
  • L'abbordatore di merda
  • L'esame di merda
  • L'ex di merda
  • Il parente di merda
  • La suocera di merda
  • Il padrone di casa di merda
  • Il regalo di merda
  • La schedina di merda
  • Il PROMOTER di merda ( che cazzo è il promoter??? boh) 
  • Il vicino di merda ( e io, con la pazza, ne avrei di cose da raccontare!)
  • Il passeggero di merda
  • Il calciatore di merda
  • L'utente fb di merda
  • LO SBORRATORE DI MERDA !!! ( ragazzi fatevi una vita ve ne prego.)
  • Il colloquio di merda
  • Il datore di lavoro di merda 


e chi più merda ha più ne metta.

Alla fine ti viene spontaneo pensare: "Ma siamo così pieni di merda???"
A quanto pare sì.
Bella merda appunto.

Così mi è venuta la brillante di idea di misurare tutta la cacca della mia vita rispondendo alle precedenti categorie - per ovvie ragioni mi astengo in alcune, semplicemente perché, grazie al cielo, non ho mai avuto a che fare con promoter e sbottatori di qualsiasi tipo. Grazie spiderman per aver vegliato su di me! -

IL PROFESSORE DI MERDA:
Il Pdm è quella che ad ogni compito e interrogazione ti metteva sempre lo stesso fottuto voto.
Se fate 2 pesi e due misure, non siete delle merde, siete delle diarree!


IL FIDANZATO DI MERDA
Il fdm è quello che amorevolmente ti chiama giovenca.


dal canto suo
LA FIDANZATA DI MERDA
La fdm è quella che chiama il proprio fdm "minn i vacca" ( tette da vacca)

- Questo sì che è vero amore -


LA PEGGIOR FIGURA DI MERDA - dovrei fare un post a parte per questo -
la pfdm è quando con i tacchi cadi più e più volte davanti a tutti. TUTTI!.


IL MIGLIOR AMICO DI MERDA - ecco su questo c'ho fatto il post.
La madm è quella che manda a cagare (tanto per rimanere in tema) 10 anni di amicizia per il cazzetto di turno.


LA SCUSA DI MERDA - ma dai, anche su questo c'ho fatto il post.. Come sono scontata -
La sdm è quando un frequentante di merda ti molla con questa scusa di merda: "Adesso non mi sento pronto per una relazione, ho troppi problemi e pensieri per la testa, e non voglio esserti di peso"
mentre aveva già in programma di dichiararsi ad un'altra.


L'ABBORDATORE DI MERDA
Grosse risate qui: l'adm è quello che, fermandoti per un'informazione alquanto scontata e banale, ti tiene a parlare 10 minuti vantandosi del fatto che suo fratello maresciallo aveva prestato servizio nella tua città. E STI CAZZI!! non contento, fa una corsa assurda per raggiungerti e per dire con nonchalance: " oh ci incontriamo di nuovo". Aveva il fiatone e la fronte sudata.


IL PARENTE DI MERDA
Il pdm è quella che, fan sfegatata dei Tokio Hotel, - 22 anni gente, 22 - ti insulta, ti elimina dagli amici di fb (ma meno male!) ti fa insultare dal padre - sempre via fb:  il coraggio -  semplicemente perché avevo condiviso un link DALLA SUA PAGINA FACEBOOK un link che sfotteva il cantante del gruppo.
Dalla SUA pagina, vale a dire che era stata lei per prima a condividerlo.
Ne scaturirono grosse risate e varie prese per il culo. Fu divertente alla fine, per me.


IL VICINO DI CASA DI MERDA
Io sono circondata da vicini di casa di merda.
Una a sinistra che conversa al telefono sul pianerottolo, gridando, dalle 7 del mattino in poi.
Una a destra che canta sul pianerottolo la ninna nanna e varie canzoncini alla nipotina piagnona. Sempre sul pianerottolo.
Una sopra la mia testa, che affettuosamente le ho dato il soprannome di "Pazza" che grida instancabilmente e inesorabilmente contro il marito, facendo pensare a tutti che necessita urgentemente di visita psichiatrica.
Dato che i muri sono sottilissimi io sento tutto. È come non avere mura. Bella merda.

Read more...»

Ted vs LaRacchia: The new Gnocca/o is...

Leave a Comment
Me, ovviamente.

Niente, volevo dirvi che tra Ted e Io, sono più gnocca io ecco. Il pubblico ha deciso.

Al dire la verità 13 giorni d'attesa erano troppi, così data l'evidente sconfitta di Ted già dal 6° giorno, abbiamo deciso di finirla in pareggio con il bonus che le tette acchiappano di più.
In sostanza ho vinto sempre io.

Ted, mio caro tesoro, mettiti l'anima in pace.

P.s. Ovviamente tutto ciò che desidero è LA PACE NEL MONDO.
I'm Blonde Inside.

Altri 2 Premi. Miss Italia...ma levati proprio.

2 comments
Ho ricevuto altri 2 premi, grazie mille a Poupette (e già dal nome potete capire quanto è figo il suo blog) e a Elisha87. Grazie davvero di cuore.

Adesso che ho fatto la parte seria e mantenuto un certo decoro posso dare libero sfogo al mio entusiasmo.

3

2

1

Sììììììììì  *______* ooohhmmioodddiooo che belloooo *____* Grazieee ragazzeee graziieeeeee *__*

Fine.


I premi sono:








Pace & Prosperità Pischellon.

Scuse di Merda: usi e costumi dell'Homo Codardus

16 comments
"Non è vero che in "amore vince chi fugge", in amore vince chi resta, chi combatte, chi ha pazienza e chi affronta i problemi insieme.
Chi fugge è solo un codardo."

E molto spesso, il codardo, usufruisce di: Scuse di Merda (trite e ritrite).


Almeno una volta nella vita, l'Homo Codardus, è inciampato nel nostro cammino - ecco, poteva farsi n'altra partita a fifa invece di rompere le palle a noi - facendo danni appunto.

Esso, nel suo habitat naturale appare spavaldo, romantico, un adulatore, intercetta la preda e non la molla fino a quando, essa esausta, non cede.
Raggiunto l'obbiettivo, l'Homo Codardus è già a lavoro per localizzare una nuova preda, ma c'è un problema: e l'altra? che fine fa? Ma soprattutto, come, l'impavido e coraggioso Homo Codardus, si libererà di lei?

Ci sono due diverse scuole di pensiero a riguardo: la prima afferma che esso, rendendo onore al nome che porta, sparirà nel silenzio più assoluto; la seconda scuola di pensiero afferma che tale soggetto si avvarrà del valido aiuto di alcune scuse, altamente testate in precedenza da molti suoi predecessori. 

Ebbene, io ho potuto testare personalmente i due diversi tipi di approccio al problema dell'Homo Codardus. (Che culo!)

Inutile dire che il primo approccio non ti da soddisfazione, insomma, non hai modo di assistere a cotanto talento nell'arrampicarsi sugli specchi, tra l'altro basterebbe essere CHIARI.

Uomini, la sincerità e la chiarezza è la via per la salvezza. 

Scrivetelo sul Note dell'Ipad, su un post-it attaccato al pc prima di andare su you porn, scrivetelo dove cazzo vi pare, ma mettetevelo in testa.
Se noi donne, creiamo un mondo dietro a frasi mezze dette, non è perché noi il giorno non abbiamo una mazza da fare, ma perché voi non dite le cose chiaramente.
"Ma che avrà voluto dire?"
"Mi si vuole trombare, non mi si vuole trombare? Non lo capisco! Se me lo dicesse chiaramente invece di fare sti giochetti del pene, così mi evito la ceretta, porco cane!" 
Ovviamente ci sono le eccezioni, non stiamo a fare di tutta un'erba un fascio, ci mancherebbe pure.

Read more...»

Liebster awards

13 comments


Ringrazio di cuore Chez KillerMakeUp. Ricevere 1 premio e una nomination a distanza di 2 giorni è davvero lusinghiero.






e regole del premio sono:

  •  Dire 11 cose su se stessi;
  •  Rispondere alle 11 domande poste dal "nominatore";
  •  Nominare 11 blog, con meno di 200 followers, e fargli altrettante 11 domande!!!




11 cose di me:


1. Sono la pigrizia fatta persona - ma questo lo sapevate già - tuttavia in momenti tutt'altro che rari mi posso trasformare in una grande sportiva. 



2. Le abbreviazioni, la totale ignoranza dell'esistenza del congiuntivo, dell'apostrofo, delle virgole e dei punti, dell'accento sulla 3° persona singolare del verbo essere, il rifiuto di mettere la lettera H davanti ad "a", "ai" e "anno" per esprimere la 2°e 3° persona singolare e la 3° persona plurale del verbo avere e infine la discriminazione nei confronti del dativo femminile, mi fanno venire il reflusso gastro-esofageo. 


Piccola parentesi. In 11 blog ho scritto " non centra niente" senza apostrofo. Avendo sbagliato, in quanto il tasto dell'apostrofo proprio QUEL giorno ha smesso di funzionare e non contenta, avendo fatto COPIA E INCOLLA su 11 blog! bhe...potete immaginare la mia vergogna


3.Sono una studentessa di Farmacia.



4. La mia vita dipende dal mascara.



5. Amo tutto ciò che è in miniatura, compresi i piccoli umani.



6. Il mio libro preferito è "Jane Eyre" di Charlotte Brontë.



7. Amo e amerò fino alla fine dei miei giorni i Linkin Park.



8. Ho sempre desiderato studiare il pianoforte.



9. Sono appassionata di cinema e di trailer, infatti riesco a riconoscere un film dai primi secondi del suo trailer.



10. Dopo l'università vorrei lavorare per qualche tempo in Inghilterra, per perfezionare il mio inglese.



11. Fare i dolci mi rilassa più di un bagno caldo.




Read more...»

Very Inspiring Blogger Award

14 comments


Grazie mille a clothes and boots per questo premio :D Davvero molto gentile.



Le regole per questo premio sono le seguenti:

  • Copiare ed inserire il premio in un post
  • Ringraziare la persona che ti ha premiato
  • Dire 7 cose di sé
  • Nominare 15 blog a cui assegnare il premio 


Ed ecco 7 cose di me.


1. il mio animale guida è il bradipo (pigrizia rulez)

2. so disegnare ma mi scoccio altamente a farlo (vedi punto 1)

3. sono leggermente dislessica

4. se non ho piedi e orecchie coperte muoio di assideramento. ( sì. anche in estate con 40° gradi all'ombra)

5. sono leggermente miope ( con me significa "non vedo mai il gradino perché sono cieca")

6. non ho il senso della prospettiva, vado candendo, sbattendo ovunque ed è per questo che ho lividi ovunque ( vedi anche punto 5)

7. non tollero le persone che si fanno le acide e le asociali con tutti e molto spesso a sproposito, credendo di apparire come "una che ha personalità", mentre invece appaiono come "una che sta sui coglioni".


Read more...»

Di quella volta in cui la mia ex migliore amica preferì un pene a me.

9 comments
Le amicizie finiscono, anche per colpa dei PENI; peni che fungono da fidanzati certe volte.

Qualcuno disse "non andare con i cantautori, che poi finisci nelle canzoni", ecco... qui la smerdata è sempre in agguato.

L'altra volta mi ero messa a pensare a tutte le mie amicizie passate, stronze amorevoli ragazzuole entrate nella mia vita e poi uscite ( grazie al cielo), e solo 2 o 3 sono ancora al mio fianco e mi sopportano.
Il Massimo Comune Denominatore è la caratteristica di merda di cambiare il proprio carattere a seconda del tipo di persona che ti metti a frequentare.

Se vai con lo zoppo impari a zoppicare, se vai con le stronze impari a stronzeggiare.

E noi stronzeggiamo...eccome se stronzeggiamo.

L'ultima bastonata in fatto di amicizia è avvenuta all'incirca 6 mesi fa, o un anno fa... nn ricordo.
Lei era la mia migliore amica da anni, decenni, io vivevo a casa sua e lei a casa mia, sempre insieme, inseparabili, poi venne un Pene e Vagina si svegliò (o cadde in letargo per molti).
Cambiò radicalmente, era un'altra persona, io glielo facevo presente e lei se lo negava, "PERCHE' IO SONO UNA RAGAZZA VERA E SINCERA"  e sti cazzi verrebbe da dire.
Pene, che mi puzzava un pò, cercava di separarci poichè aveva capito che la cara racchietta non ha peli sulla lingua e che se ti deve smerdare lo fa tranquillamente, a lui nn stava bene e quindi diciamo falsità sulla racchietta, diciamo che le amicizie non esistono che esiste solo il Pene Fidanzato, diciamo che gli amici sono solo persone che non aspettano altro che pugnalarti alle spalle, diciamolo e convinciamo Vagina che questa è verità assoluta.

Detto fatto. Vagina è convinta di ciò.
Prendi 10 anni di amicizia e buttali nel cesso: è la stessa identica cosa.

"La pensi come Pene? che le amicizie non esistono?"
"Sì. La penso come lui."
"Perfetto. Ciao."

Tutto questo è accaduto in 3 mesi! 3 mesi!

In 3 mesi hai rivoluzionato la tua vita, hai promesso Vagina eterna a Pene fidanzato e hai allontanato l'unica persona che ci teneva veramente a te e che ti diceva la verità solo per il tuo bene.

E di nuovo: E STI CAZZI.

Questo è un caso circoscritto alla questione: Ho un Pene Fidanzato! tutto il resto non mi serve più!

Ma ci sta anche il caso: Non ho un Pene Fidanzato! ( e neanche personalità) compiamo quella di un'altra persona.

Ecco, tra i 2 non saprei dire quale sia la peggiore, se cambiare in funzione di un Pene Fidanzato, o assimilare e riportare fedelmente gusti e costumi di un soggetto X a propria scelta.

Read more...»

Il dramma dello studente fuori sede: LA VALIGIA

4 comments
"Forse è arrivato il momento di farsi la valigia...forse."

Forse? Ma magari sbrigati che fra 2 ore si parte e te sei una pippa nella delicata arte del prepararsi la valigia.


La Valigia: un oggetto strano, ostile, BASTARDO. 

Sembra spazioso, ma in realtà ti sta solo pigliando per il culo, perché nell'esatto momento in cui hai deciso cosa mettere, ma soprattutto COME metterle, ecco in quel momento tutto salta perché NON CI VA NIENTE! E dico NIENTE!
Se sei una Studentessa il caso è disperato.
Se sei una Studentessa casinista il caso è perso.
Rinuncia.
Utilizza i sacchi della spazzatura direttamente se non vuoi finire in manicomio, oppure mesi prima esercitati con Tetris; preparare la valigia e giocare a tetris è la medesima cosa.

È il DRAMMA. 

È la bocca dell'inferno.

Ovviamente il fatto di esser donna e di essere a Marzo non aiuta affatto. 

Marzo pazzerello, marzo pazzerello...Marzo ha rotto le palle!
Io solo per 5 giorni di permanenza ho l'assoluta intenzione di portarmi 3/4 del mio guardaroba stagionale, perché non si sa mai, figuriamoci se ci si mette pure il tempo demmerda che cambia tanto quanto una quattordicenne cambia il limonatore di turno. 
Una valigia improvvisamente si trasforma in uno sputo di valigia, perché oltre ai vestiti ci devi mettere dentro:
- biancheria che Madre gentilmente laverà
- scarpe
- trucchi (divisi in 2 borsellini. Alla fine utilizzo sempre le 4 solite cose, ma si porta lo stesso tutto perché non si sa mai.)
- libri per studiare
- altre cosette varie
Inoltre la valigia non deve assolutamente pesante, perché se è più grande di te, fino all'autobus, a piedi, non sarai tu a portare lei, ma sarà lei a portare te.

Read more...»
Powered by Blogger.