Quella ragazza...

2 comments
Se 4 anni fa mi avessero detto che Quella ragazza sarebbe diventata la mia migliore amica nn c'avrei creduto, non perché fosse snob o antipatica, ma semplicemente perché era (ed è) la fidanzata di mio cugino.

Facevamo il 2° liceo e avevamo le aule vicine ed ogni mattina, l'una all'insaputa dell'altra, ci comportavamo come le miglior 007 in circolazione per capire chi fosse "la fidanzata" e chi fosse "la cugina".
Inutile dire quanto fosse infruttuoso il mio (adorato) cugino in fatto di descrizione della persona.

La mia descrizione:
-bassa
-capelli neri e ricci
-un pò in carne

La descrizione di 1/3 delle ragazze della mia classe.

Identica la sua, tranne per l'ultimo punto, il suo era:
- magrolina

È lei? Non è lei? Boh.

All'inizio l'avevo anche scambiata per un'altra ragazza che mi stava sulle ovaie ma che con il passare del tempo si rivelò una preziosa e cara amica. 

Poi accadde un giorno, o meglio una sera e da quella sera non ci separammo mai più.
Ricordo quasi tutto di quella sera, insomma per una rincoglionita come me è quasi un miracolo ricordarsi una sera di 4 anni fa; è quel genere di cose che accadono quando una persona è destinata ad entrare nella tua vita e nel tuo cuore per sempre.
Spiaggia, fuochi d'artificio, la Madonna che arrivava sulla terra ferma e 4 chiacchiere come se fossimo amiche da sempre, come se ci fossimo ritrovate ma mai lasciate.
Da quel momento Topolo divenne il terzo incomodo, la candela, tra me e Lei.



Insieme abbiamo affrontato di tutto, gioie e dolori, una mezza depressione, lacrime e risate, tante risate, tanti abbracci, tanti sguardi d'intesa, tanti pensieri letti nella mente, un mezzo litigio (durato circa 30 secondi), innumerevoli scleri (sempre da parte mia) e circa mezzo trigliardo di incazzature contro i ragazzi.

Lei è la mia famiglia, Lei è mia sorella, Lei è mia cugina, Lei è la mia metà.
Ci siamo scelte, ci siamo trovate, eravamo destinate ad essere.

E spero che il bene che le voglio sia chiaro come il sole in ogni mio piccolo gesto e una cosa le prometto ora e per sempre:

Qualsiasi cosa accada, qualsiasi siano le nostre strade e ovunque ci porteranno tu sarai sempre nel mio cuore, sarai sempre con me e ti prometto che qualsiasi cosa succeda farò di tutto per farti tornare il sorriso. Un sorriso che per me è come l'arcobaleno dopo la pioggia: magico.




Buon Compleanno Tesoro mio. 

2 commenti:

  1. Grazie Vita mia... cosa sarei se non ci fossi tu?! TI AMO <3

    RispondiElimina

Le parolacce sono un obbligo morale.

Powered by Blogger.