I grigini: esseri a base di carbonio sprovvisti di spina dorsale se accoppiati.

21 comments
Ho visto cose che voi, miei little stalker, avrete sicuramente visto.
Si sa: chi non è in grado di mantenere in vita il proprio tamagotchi, figuriamoci una relazione, commenta quella degli altri.
Io sono una di queste persone.
Non li vado a cercare i casi umani di coppia, purtroppo mi capitano sotto gli occhi, e io ho 10 decimi di vista.

Capita che alcuni umani, durante la fase dell'accoppiamento, perdano totalmente la concezione di se stessi come individuo singolo e pensante e si trasformino in un'appendice inutile della loro dolce metà.

Loro sono i miei casi umani di coppia preferiti.

Io li adoro, soprattutto quando sono loro spettatrice in prima fila; me li godo tutti in ogni loro singolo momento nel quale si staccano un pezzettino dei loro testicoli e li buttano nel fossato sotterrandoli.

Se non fosse chiaro sto parlando degli umani portatori sani del cromosoma Y.
Un cromosoma capitato lì per caso effettivamente.

Li riconosci immediatamente, hanno un modus operandi ben definito, poco incline al minimo cambiamento, perché in effetti le vecchie - ma soprattutto cattive - abitudini sono dure a morire.
Come loro.

Sembra che soffrano di disturbo dissociativo dell'identità:

  • Leoni pieni di testosterone pronti ad assalire la propria preda e imporsi come maschio alfa della situazione, da SINGLE
  • Agnellini impauriti, neanche fossimo nel giorno di pasqua, da ACCOPPIATI.
Cuccioli. 
Li vorresti sparare a vista.

Questi esseri vengono definiti "Grigini", razza ermafrodita e figura mitologica: metà uomo, metà coglione.
I Grigini solitamente scelgono altre "grigine", ragazze che "non sanno di niente" e che sono molto ordinarie,  noiose in sostanza. Loro che di sostanza ne hanno ben poca, sono perfette per tali esseri, poiché li lasciano nel loro stato di quiete perpetua, con l'illusione di una vita piena e frenetica solo quando si va al centro commerciale per vedere un film in 3D.
Quando i Grigini sono disaccoppiati si muovono in branco ed esplorano luoghi nuovi, sempre rimanendo comunque fedeli al loro ambiente; in ogni ora del giorno tu l'intravedi e ti ricordi della loro esistenza, esistenza che viene totalmente annientata nel momento in cui i grigini trovano la loro padrona.

Come dicevo prima, i Grigini hanno radicato nell'animo un modus operandi ben definito e poco incline al cambiamento

1. ELIMINANO QUALSIASI LEGAME SENTIMENTALE E SOCIALE INSTAURATO FINORA.
I Grigini tendono ad isolarsi dal mondo intero per dedicare tutte le loro attenzioni e cure alla loro Grigina.
Poco importa se ciò va a discapito dei legami affettivi più vecchi e più cari come può essere un migliore amico; se sarete impegnati a leccare i tacchi della propria amorosa e quindi non potete uscire, lui dovrà capirvi, altrimenti non merita di avere questo onore.

2. VIVONO IN FUNZIONE DI LEI E DELLA SUA FAMIGLIA (SUA DI LEI EH.)
Se un giorno vi starete chiedendo che fine abbia fatto quel vostro amico, quello che si era fidanzato e da allora non l'avete più rivisto, beh...la risposta è una sola: con lei, a casa di lei, con i suoi.
I grigini per dedicarsi interamente e con assoluta devozione alla propria padrona prendono la più sofferta delle decisioni: recidere il cordone ombelicale della propria madre e attaccarlo a quella della loro futura consorte.
La Grigina Madre deve chiedere un appuntamento con tanto di bolla papale per poter far visita al proprio pargolo.

3. "AMO' TU CHE DICI? POSSO?"
Una ricerca scientifica liechtensteiniana ha evidenziato come, in modo del tutto naturale, avvenga la castrazione nei grigini nel momento in cui essi prendono la decisione di consacrare la propria vita alla Grigina (e della loro Gina).
Nessuna decisione - di qualsiasi entità si tratti - verrà lasciata a caso.




4. CREDONO DI AVERE SEMPRE A DISPOSIZIONE IL RIMPIAZZO.
I grigini vivono in un mondo utopistico tutto loro, dove sono convinti che il loro essere succube non venga affatto notato.
Povery Illusyh
Il 4° punto della guida pratica dei grigini afferma che: "Nel caso in cui ci siano due ragazze che ti corteggiano tu devi scegliere la meno interessante come fidanzata, ma tenere comunque un minimo di rapporto con l'altra qualora volessi dare un accenno di vita alla tua miserabile esistenza - traduzione: nel caso in cui ti fossi rotto le palle o avessi litigato con la grigina. "
Ah ah ah...poveri sciocchi.
La Tecnicolor risponderà ai vostri messaggi su whatsapp in piena notte, ovvio che risponderà, ma mentre voi fingerete di farvi i fighi pensando di avere "quel certo non so chè da far calare le mutandine" lei starà mandando gli screen nel gruppo dei suoi migliori amici facendosi le più grosse risate.
Il tutto finendo con un "Ahahahah Patetico."
Perché miei cari...lo siete.

5. RITORNARE CON LA CODA FRA LE GAMBE NEL MONDO REALE.
Accade sempre che sia la grigina consorte a lasciare il Grigino.
Accade sempre che la prima volta, dopo un periodo più o meno lungo, lei ritorni da lui e con due frasette di circostanza quali: "Mi manchi" per esempio, il grigino ci si rimetta insieme indossando nuovamente il collare e ricadendo negli stessi identici errori e atteggiamenti.
Accade sempre che sia la grigina consorte a lasciare nuovamente il grigino
Accade sempre che il grigino ricerchi la technicolor
Accade sempre che la technicolor mandi a fanculo il grigino lasciandolo nella sua inettitudine.



"Odio il genere di uomo che ne vuole anche dopo annissimi
che ne vuole ma non troppo
non troppo da amarti, non troppo da urlarlo
ma che chiaramente ti pensa, e te ne rende noto solo una piccolissima parte


Odio quelli che sono così presi da se che non riescono a reggere il confronto con qualcuno di più profondo, di migliore.
perchè è di questo che parliamo
troppo difficile reggere il gioco con una come te, come me
troppo difficile stare a cercare i come e i perché in mezzo alla corazza di battute feroci e sarcasmo che ci vela il cuore
troppo difficile portare in giro una che o la ami o la odi
meglio stare con una grigina, perché una in technicolor ti fa venire il mal di testa

ma poi la sogni, e poi la cerchi
e te la ricordi
te la ricordi a vita

e vaffanculo, vaffanculo, vaffanculissimo
odio tutti
."

- Ma ti sei vista? 



Se vi siete riconosciuti, non prendetevela con me, ma con il vostro colore grigio.




21 commenti:

  1. Feticisticamente parlando, Master & Slave.... utilizzo la gotica & per meglio contestualizzare la natura dei soggetti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nah. Troppo "brio" nella loro vita.
      Massimo massimo, sono missionari.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Immensamente tristi
      Mi dispiace per loro

      Elimina
  3. Hahahahaha credo di averne visto uno giusto l'altra sera. Classico spaccafiga di turno da single, ora accalappiato da una biondina tutta tacchi. Talmente patetico da non salutarmi nemmeno più. Quanto sono contenta ed orgogliosa di avergliela mai data nonostante me l'abbia battuta in eterno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahhahahahhahah che spreco di ossigeno.

      Elimina
  4. Ti ho appena conosciuta! Sei fantastica! ;)
    Conosco pure io uomini (?) e donne (?) così....sono solo dei patetici!!
    Un grigino era talmente morto di f... da provarci con me in modo piuttosto osceno...io all'inizio ci stavo pure per stare ma fortunatamente ho capito il tipo in tempo...ora sta assieme ad una tipa che io non ho ancora visto e perciò per ora non posso giudicare, ma continua a guardare me con la bavettina...forse ha ancora speranza??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unica speranza che ha è quella di affogarsi nella sua stessa bava.

      Il problema è che sono noiosi dopo un po'; si rivelano per ció che in realtá sono: coglioni.

      Elimina
  5. La cosa divertente è che quando Grigina lascia Grigino, quest'ultimo si pavoneggia dicendo che lui vuole fare le sue esperienze, che tanto ne troverà altre più bello, che sarebbe scemo a tornare con lei.
    Poi.. poi lei dice "Mi manchi" e lui capisce che quella è l'unica occasione che ha per sfilare le mutande a qualcuna.
    E torna lo zerbino che era.

    Poi ci siamo noi che ridiamo e scriviamo su whatsapp: "Ahahahahaha Patetici!"
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cri hai riassunto perfettamente la situazione ahahahahah
      Loro: zerbiny forevah!
      Povery!

      Elimina
  6. Cinquanta sfumature di grigini! ahhahahhahah...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhahahahahhahahahhahahahahahhahahahahahahahahahhahahaah
      Sarebbe il libro erotico piú noioso del mondo.

      Elimina
    2. "Based on MANY true stories!" Ahahhahahahahahaah

      Elimina
  7. La descrizione mi ricorda una coppia che avevo soprannominato "i gemelli siamesi". Li ho visti mangiare tenendosi a braccetto in una posa molto simile al cin cin con le braccia incrociate.
    Solo risate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia :O
      Ma non provano vergogna?

      Elimina
    2. Non c'è spazio per la vergogna e la decenza nel colore grigio

      Elimina

Le parolacce sono un obbligo morale.

Powered by Blogger.