50 sfumature di Sty Cazzy

29 comments
Io c'ho provato, lo giuro; mi ero messa d'impegno, avevo tutta la buona volontà, avevo anche deciso di accantonare Lui per dedicarmici completamente.
Mi ero decisa, ora o mai più, e mi sa mai più perché dopo solo 150 pagine ho mollato, non ce l'ho fatta.
Sarà che mi son chiesta: la vita è troppo breve, vale la pena sprecare del tempo prezioso a leggere un libro che non mi suscita alcun minimo interesse?
Sarà che è proprio scritto demmerda.
Sarà che dopo 150 pagine mi ero sfracellata le ovaie a leggere le pippe mentali di Anastasia.
Ho chiuso e sono arrivata alla conclusione che è più eccitante stilare la lista della spesa che leggere questa roba qua.
Mi ero sempre ripromessa di non giudicare ciò che non conosco, ma se devo essere sincera mi son bastate 150/681 pagine per capire che sì, questo libro è scritto MALISSIMO.
Ma alla fine mi son fatta forza e l'ho finito, con grande fatica e sollievo.

Non giudico la storia, anche perché si paracula da sola essendo nata come FANFICTION su TWILIGHT da una certa SNOWQUEEN ICEDRAGON, successivamente diventata E.L. James.
Capite bene che già le basi non sono molto solide, ma per quanti difetti potesse avere Twilight io sono riuscita a finire ben 4 libri senza annoiarmi - quasi - mai.
Certo non è un capolavoro letterario, ma è già una grande conquista il fatto che si discosti molto dalla sua fanfiction, che dopo 12 pagine lette già mi chiedevo come avesse fatto E. L. James a riempire ben 681 pagine di "scopate" e pedinamenti, ma ancora più sorprendete è il fatto che sia riuscita a riempire ben 3 libri!
Secondo il mio opinabile giudizio la storia - anche se per quanto mi riguarda non sussiste nessuna storia- è solo fumo ripetuto all'infinito, ed è sbagliata sotto moltissimi punti di vista; persino la pratica del BDSM è descritta in modo errato.
Non necessariamente chi piace questo genere di pratica sessuale è afflitto da problemi psicologici o ha nella fattispecie subito abusi.
Sono gusti, a voi piace la carbonara? A loro la matriciana.
Semplice.
È in realtà il personaggio di Grey ad avere evidenti problemi, perché se uno ti stalkera e pretende di avere il pieno controllo sulla tua persona tanto bene non sta. Si tratta fondamentalmente di un ragazzo che stalkera una ragazza e di questa ragazza che infatuata da questo bellissimo, affascinante, ricco e potente uomo, accetta di tutto, anche se controvoglia.
L'amore e gli ormoni ci rendono stupidi, ci rendono Anastasia.
Io capisco tutto, capisco le ragazze difendono questo libro puntando sempre l'attenzione sulla storia d'amore (che in realtà fa da sfondo sfocato alla storia di sesso) siano affascinate da questo personaggio così carismatico e potente, comprendo perché affermano di volere "un mr Grey", abbagliate dal desiderio di attenzioni ignorano che quelle cure che loro stesse bramano in realtà sono veri e propri giochi di potere.
Io le capisco, le comprendo, infondo è grazie alla Disney che abbiamo sempre sognano il principe azzurro; cambiano i colori, ma non la sostanza.
Le comprendo, ma non lo condivido e non lo accetto, perché va bene sognare, ma bisogna sognare con un po' di giudizio.
Va bene desiderare un uomo che ti riempia di attenzioni e premure, ma non un uomo che ti controlla costantemente e ti segue ovunque tu vada, pretendendo pieno potere sulla tua vita e le tue decisioni.
Va benissimo volere notti di sesso sfrenate, un uomo che sappia cosa fare, che ti faccia sua e completamente soddisfatta, ben altra storia è volere essere appesa per suo capriccio con i lacci stringicavi, e non va altrettanto bene che la tua Safeword venga ignorata, perché a quel punto non si tratta più di sesso, ma di abuso.
Per chi pensasse che il mio discorso sia un po' esagerato, che in fondo si tratta solo di un libro, si sbaglia, un libro non è mai "solo un libro", c'è più potere in una parola che in mille carrarmati.
Il discorso non è affatto esagerato se si pensa che questo è un bestseller, che in migliaia l'hanno letto, e in migliaia l'hanno amato, soprattutto se parlando con una ragazza di 17 anni mi sento dire: "eh ma ad avercelo uno che come lui, uno che ti prende, ti lega, e ti segue ovunque tu vada. Guarda io mi farei fare di tutto da uno come Grey, rinuncerei a tutto per uno come lui".
Fa un'infinita tristezza sapere che queste ragazze sono così negativamente influenzate, che non abbiano un minimo di senso critico o di amor proprio tanto da non distinguere un rapporto sano da uno malato.
Mi dispiace, ma non riesco a biasimarle più di tanto, perché a 17 anni si è solo all'inizio della propria vita, ancora non si ha nessuna esperienza in nessun campo, ancora non si è donne tanto da sapere cosa è giusto e cosa è sbagliato in un relazione.
Chi biasimo invece è la donna di 50 anni insoddisfatta della propria vita (perché altra spiegazione non riesco a dare, l'unica alternativa è l'incredibile stupidità) che idolatra l'autrice e i due protagonisti: una invidiandola, uno bramandolo più di un croquembouche alle undici di sera.
Non accetto che in risposta ad un "Il libro è oggettivamente scritto malissimo" debba sentirmi dire: "Ma che ne capisci tu??? E scopa di più!"
Ora mia cara amica 45enne sposata, esponente superiore dell'accademia della crusca, gran critico letterario, visto e considerato che l'unico libro mai letto prima da te sono stati le istruzioni del microonde, visto e considerato che difendi con così tanto fervore codesto soft porno scritto malissimo, devo dedurre che esso ti ha fatto più compagnia di tuo marito nelle notti invernali ed estive.
Come già detto non giudico i gusti, ognuno può avere piacere e farsi piacere come vuol e ciò che vuole, ma sono assolutamente convinta che nella vita ci voglia senso critico, ma di quello giusto che non sfoci nel terrorismo.
Che a te piaccia 50 sfumature di Grigio poco me ne importa, ma se mi assali nel momento in cui esprimo un opinione diversa dalla tua allora scusa, ma ti lascio nella tua ignoranza.

Oggettivamente per me 50 sfumature di Grigio fa cagare.
L'idea generale mi piace, forse un po' scontata, ma poteva decisamente essere sviluppata meglio.
Senza alcun dubbio poteva esser scritto meglio.
Oggettivamente è scritto demmerda.
Grey ha evidenti disturbi psicologici.
Anastasia è il personaggio più insulso e inutile della storia della letteratura, sì, persino più di Bella.
Da una fanfiction porno di Twilight scritta da una donna 50enne firmata come "Snowqueen Icedragon" mi aspettavo di peggio, ma di peggio razionalmente non si poteva fare.
Chi desidera un uomo come Grey  - che abbia più di 25 anni - ha evidenti disturbi mentali (come lui del resto)


Amate, "fottete senza pietà", leggete, ma sopratutto spero con tutto il cuore che il fenomeno 50 sfumature finisca presto cadendo nel dimenticatoio.


Dopo la trilogia di Divergent il prossimo libro che leggerò sarà: "La chimica della morte" di Simon Beckett.



p.s. Piccolo giudizio sull'autrice.
Come già detto in precedenza già che questa donna avesse scritto una fanfiction porno su Twilight con lo pseudonimo di "snonqueen icedragon" (Non mi stancherò mai di farlo presente) la dovrebbe dir lunga sulla qualità di tale "opera letteraria"
Di per se il libro è un costante promemoria sulle scarse qualità di scrittrice di tale E. L. James, ma ad aggravare il mio giudizio su questa scrittrice si mettono due articoli di Coming soon, e riportati da vari siti di testate giornalistiche. (Qui e Qui)
Pare che il secondo capitolo della trilogia rischi seriamente di saltare in quanto la James, se dapprima abbia fatto abbandonare la nave alla registra rimproverandola duramente per la scarsità di scene di sesso (20 minuti complessivi su 100 di film), abbia avanzato delle grosse pretese sulla stesura della sceneggiatura: vuole che il copione sia scritto da lei.

"Ora, visto che il mondo intero ha riconosciuto la superiorità del film rispetto al libro, capiamo bene perché i due Studi non abbiano alcuna intenzione di cedere alla richiesta di E.L.." 


Vorrei soffermarmi un attimo su "scarsità di scene di sesso"


Questa donna ha fatto scappar via la regista perché secondo lei non erano abbastanza.
Io consiglio alla James di darsi all'industria del porno poiché un minuto in più di sesso e il film poteva essere considerato film porno.








29 commenti:

  1. Non posso che essere d'accordo con te. Il libro non l'ho letto, devo dire che mi incuriosisce ma in tutta sincerità non mi va di spendere soldi per un libro che già so mi farà schifo. Ho letto però qualche estratto su una pagina facebook dove mettono degli stampo esilaranti ("La Pannocchia di Mr Grey", abbiam detto tutto, chi l'ha creato è un genio), e già solo da quelli ho capito che no, non riuscirei a resistere. Dopo averli letti quasi tutti di una cosa mi sono stupita: come cavolo fa la James a rendere noiose delle pagine in cui ci sono scene di sesso? Non me lo spiego, a me la letteratura erotica piace, molto anche. Poi, non parliamo nemmeno delle pagine che ho letto dei romanzi successivi, dopo il matrimonio e loro che continuano incessantemente a chiamarsi a vicenda "Mrs.Grey" e Mr.Grey". MA DAI MA NO MA PER FAVORE MARIA IO ESCO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maria chiudi la busta.
      La frusta persino quando è incinta...maddai...

      Elimina
  2. ti sei letta 150 sfumature di pagine?
    complimenti perché hai già resistito tantissimo! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo son letto tutto.
      A questo punto so per certo di poter affrontare senza problemi tutto
      Come il parto senza l'epidurale o peggio la ceretta all'inguine.

      Elimina
  3. oh... ecco in "due" righe espresso il mio pensiero da altrui persona :)
    mi vedo costretto a concordare praticamente su tutto... e ti ringrazio perchè ora più che mai son sicuro di non volerlo leggere :)

    P.S.
    "Non necessariamente chi piace questo genere di pratica sessuale è afflitto da problemi psicologici o ha nella fattispecie subito abusi" ... e questa è una delle cose più difficili da far capire alla gente sopratutto ora dopo sto film.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa donna ha fatto un danno che neanche si immagina. Ma tanto che le importa? È diventata ricca, il suo obbiettivo primario.

      Elimina
  4. Su questa "cosa" scrissi un post ad agosto (qui, se ti può interessare: http://pusherdisogniandati.blogspot.it/2014/08/le-cinquanta-sfumature-del-vomito.html), ai tempi non sapevo che fosse partito tutto da una fan fiction ma la somiglianza l'avevo beccata lo stesso! :D
    Non ho visto il film, mi sento ancora male dalla lettura... Tremendo, poco da dire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora vado subito a leggere.
      È il pesce puzza dalla testa. Non c'è nulla da fare

      Elimina
  5. I danni che questa qui ha fatto al mondo queer sono inimmaginabili. Già, prima, le persone con gusti sessuali leggermente differenti dalla massa venivano considerati dei freak senza speranza, ora non oso immaginare cosa avverrà. Senza contare quegli sconsiderati che proveranno certe pratiche prendendo spunto dal film o dal libro e facendosi un male boia.
    La tristezza.
    A te: brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei sottolineare i LACCI STRINGICAVI.
      Che se vuoi mandare all'ospedale qualcuno quella è la via piú diretta

      Grazie M <3

      Elimina
  6. M'hai segato il commento o è sparito? Lo riscrivo: dicevo, una che si beve quattro Twilight, non sarebbe manco una cosa eccessiva se arrivasse a sorbirsi millemila pagine di sfumature.. diciamo che c'hai innata una certa tendenza al masochismo letterario .. ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahhaha nono
      È nel post precedente il commento xD infatti non riuscivo a capire in un primo momento cosa c'entrasse xD
      A giudicare dai miei ex ho in generale una tendenza al masochismo e al degrado.
      ma davvero, 50 sfumature è decisamente molto peggio di twilight

      Elimina
    2. Ecco volevo ben dire.. so' io il rincoglionito.. del resto l'età c'è..

      Elimina
    3. Ma va la ch'è un giovincello :D

      Elimina
  7. Questa cosa che l'autrice voleva più scene di sesso e che vuole trasformarsi in una scenografa non la sapevo.
    Ovviamente condivido tutto e nel frattempo mi chiedo: Ma sta James fa tutto questo sesso sadomaso?!? O.o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu l'hai vista? Sembra Travolta quando fece hairspry. Il massimo che avrá fatto è la missionaria, e non per il suo aspetto fisico, ma a giudicare da cio che ha scritto non avrá mai fatto la fallatio in vita sua.

      Elimina
  8. Standing ovation per te!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Muhauahauahahah grazie grazie. Voglio l'oscar.

      Elimina
  9. io arrivai a pagina 30, manco alle scene zozze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti sei beccata solo le seghe mentali di quella scema

      Elimina
    2. Ti sei presa solo il peggio?

      Elimina
  10. Io ho letto la trilogia...più per curiosità di sapere come sarebbe andata a finire la cosa....sono arrivata ad una conclusione: la storia di per se l'ho trovata divertente....più fantasy di twilight visto che lo nominavi sul blog...ah e uno come grey non lo vorrei nemmeno se fosse l'ultimo uomo sulla faccia della terra!

    RispondiElimina
  11. Io ho letto la trilogia...più per curiosità di sapere come sarebbe andata a finire la cosa....sono arrivata ad una conclusione: la storia di per se l'ho trovata divertente....più fantasy di twilight visto che lo nominavi sul blog...ah e uno come grey non lo vorrei nemmeno se fosse l'ultimo uomo sulla faccia della terra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per come sono fatta io, uno come grey non durerebbe molto sulla faccia della terra.

      Elimina
  12. ma ci siamo dimenticati i 50 colpi di spazzola, questo è il livello extreme. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aaaaah la melissa la sapeva lunga la sapeva

      Elimina
  13. Te lo devo dire!! Mi hai fatto troppo ridere con "scritto demmerda" e con "sfracellato le ovaie". !! Il resto non conta più.. hi hi hi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahahahahhahahahahah e pensare che sono frasi che uso normalmente nella vita di tutti i giorni

      Elimina

Le parolacce sono un obbligo morale.

Powered by Blogger.